La soluzione consente di implementare un “sistema imparziale” di controllo che mette in atto un forte deterrente ai furti all’interno dell’area da proteggere. L’unità riceve in “input” una richiesta di transito proveniente da un Lettore per il controllo degli accessi, da un pulsante oppure da una sistema di fotocellule e decide autonomamente se concedere l’accesso oppure richiedere il “controllo” dell’utente. Il sistema è definito imparziale perché in modo del tutto autonomo e casuale decide di bloccare il transito di una persona che ne fa richiesta al fine di procedere ad un’operazione di verifica della stessa. Il parametro su cui si basa il sistema imparziale è un generatore “random” (casuale) che simula l’estrazione da un’urna di una pallina nera su “X” palline rosse. Il valore “X” è definito coefficiente del sistema imparziale.

La soluzione è solitamente connessa ad un varco fisico che inibisce il transito in caso di “richiesta controllo” di un utente ed attiva una sirena di allarme, ma è possibile anche una soluzione che non implica la necessità di un varco fisico, con un sistema a fotocellule che riesce a capire il transito in ingresso o  in uscita. Il sistema imparziale può intervenire solo in una delle due direzioni ( solitamente in uscita per eseguire il controllo a campione degli utenti). Non essendoci un impedimento fisico al passaggio, soprattutto in presenza di un flusso elevato, la guardia dovrà essere vigile all’attivazione della sirena lampeggiante per sapere chi verificare.

SHARE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi