13 Aprile 2020

Tornello per il Controllo Accessi quale Scegliere ?

Il VARCO FISICO è un dispositivo “elettro-meccanico” che limita l’accesso di un Utente oppure di un Veicolo ad un’Area sottoposta a controllo.  Il VARCO FISICO è quindi composto da una parte “meccanica” ed una parte “elettronica” che insieme permettono un efficace controllo del transito. Mediante un consenso elettrico è quindi possibile aprire il varco e consentire ad un Utente od un Veicolo il transito se questo ne ha il diritto. Le tipologie più comuni di VARCO FISICO utilizzate per realizzare un efficace Sistema di Controllo degli Accessi possono essere:

Ma con quale criterio scelgo il VARCO FISICO per il mio Sistema di Controllo degli Accessi ?

  • Livello di Sicurezza richiesto dalla struttura
  • Ambiente dove deve essere installato il Varco
  • Flusso da gestire

 

LIVELLO DI SICUREZZA

Il VARCO FISICO deve essere scelto in funzione del livello di sicurezza desiderato, se Basso, Medio oppure Elevato:

  • Livello di Sicurezza Basso : porta elettrificata o portello. Questi dispositivi una volta che un utente autorizzato apre il varco non possono discriminare quanti utenti transitino e quindi una volta aperto molti utenti possono transitare in ingresso ed uscita senza una specifica autorizzazione. Tecnicamente si dice che questa tipologia di varco “non discrimina” il passaggio dell’utente.
    Utilizzo tipico : Porte degli Uffici, Ingresso pedonale parcheggi, Varco di ingresso del Supermercato
  • Livello di Sicurezza Medio : tornello a tripode, Varco Automatico H90 o Barriera Veicolare. Questi dispositivi sono in grado di discriminare il passaggio del singolo utente, quindi forniscono la sicurezza che se si autorizza l’accesso ad uno specifico utente solo questo possa accedere all’area protetta. Ma questa tipologia di Varco consente di essere scavalcato, questo ne riduce il livello di Sicurezza, quindi è spesso utilizzato in luoghi presidiati.
    Utilizzo tipico : ingresso Azienda, Palestra, Metropolitana, Parcheggio.
  • Livello di Sicurezza Elevato : tornello a tutta Altezza, Varco Automatico H180, Bussola. Questa tipologia di dispositivo è in grado di discriminare il transito di un singolo utente per volta e non può essere scavalcato.
    Utilizzo tipico : ingresso negli stadi, perimetro Aziendale, banca.
  • Uscita di Sicurezza : se il varco fisico è posizionato su di un percorso di evacuazione, allora il varco fisico deve essere provvisto di meccanismo di apertura in sicurezza. Per esempio i tornelli a tripode H90 possono essere forniti con “braccio abbattibile” che in caso di mancanza di alimentazione collassa passando dalla posizione orizzontale a verticale lasciando libero il passaggio. Il Varco Automatico ed il Portello Automatico in caso di mancanza di alimentazione possono essere aperti forzandoli senza resistenza. Invece nel caso di Tornello a tutta Altezza installato su aree perimetrali, in caso di mancanza di Alimentazione, potrà essere scelto se consentire la rotazione libera esclusivamente nel senso del flusso di uscita oppure lasciare il varco bloccato.

AMBIENTE 

E’ fondamentale analizzare in quale ambiente deve essere installato il varco fisico:

  • Ambiente Interno : se il varco fisico deve essere installato in un luogo asciutto interno, come nel caso di una azienda, allora la struttura del varco potrà anche essere realizzata in Acciaio Cromato oppure Verniciato e con finiture e particolari di pregio.
  • Ambiente Esterno : se il varco fisico deve essere installato in esterno è fondamentale utilizzare un dispositivo in grado di resistere alle intemperie ed agli agenti corrosivi, come nel caso di zone marine od aree con cloro come le piscine. Il dispositivo deve essere realizzato in Acciaio Inox 304 oppure Inox 316 oppure in Acciaio Zincato e Verniciato a polvere.
  • Ambiente presidiato o non presidiato : nel caso di installazione di ambiante non presidiato è conveniente installare un varco fisico che non può essere scavalcato come un Tornello a tutta altezza, mentre nel caso dell’ingresso in una azienda oppure di una Piscina solitamente i Tornelli a Tripode sono posizionati in modo da essere sotto controllo di telecamere oppure a vista della reception.

FLUSSO DA GESTIRE

Il flusso da gestire identifica da quanti utenti o veicoli debbono attraversare il varco fisico in determinato periodo di tempo, solitamente in un’ora. Ogni tipologia di varco fisico ha un proprio “coefficiente di attraversamento” che consente di valutare il valore medio di quanti utenti lo attraversano in un’ora di tempo. Per esempio se una azienda ha 800 dipendenti e questi debbono entrare tra le 8.00 e le 9.00 del mattino sarà necessario valutare correttamente il numero di varchi necessari per evitare code e un tempo di attesa elevato. Il tempo complessivo da valutare la somma di:

  • tempo di identificazione dal terminale lettore (presentazione del badge sul terminale lettore)
  • tempo di risposta del sistema (invio del codice al server ed attesa della risposta)
  • tempo di attraversamento del varco fisico (apertura del varco ed attraversamento)

Si tenga presente che il “coefficiente di transito” di un tornello a tripode h.90 standard è ci circa 8-10 secondi che sommato al “tempo di identificazione” ed al “tempo di risposta” porta ad un tempo medio di transito pari a 10-12 sec.

 

Una corretta PROGETTAZIONE del Sistema di Controllo degli Accessi consente di ottenere un sistema Efficiente, Veloce e duraturo nel Tempo.

CONTATTACI PER UNA VALUTAZIONE

 

 

SHARE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi